Newsletter
Video News
Oops, something went wrong.
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

(AGI) – Milano, 7 dic. – Ci sono gli anfibi di Patti Smith e
l’abito da sposa del chirurgo estetico di origine israeliana
Dvora Ancona, ma la regola di questa ‘prima’ della Scala per le
donne e’ il nero. Nero con pizzo, come per l’immancabile
Sabrina Negri; nero con paillettes, nel caso di Valeria Marini;
nero e rosa per la moglie di Corrado Passera, Giovanna Salza,
con cintura e ampio decollete’ a sottolineare le curve della
gravidanza; nero luccicante per Efe Bal, con evidente piercing
al naso e nero di pizzo monospalla per la moglie del premier
Agnese. C’e’ anche un cappellino con le piume, nerissimo, ma in
platea per ‘Giovanna d’Arco’ prevale la sobrieta’. La palma
dell’originalita’ va a Dvora Ancona: frangetta biondo platino,
cerchietto di strass e un lungo abito con veli e rouches che e’
una rivisitazione e un omaggio, ha raccontato nel foyer dove ha
sostato per buona parte della serata, al suo vestito da sposa.
Regina dell’understatement, all’opposto, Patti Smith che, anche
nella serata di gala, non ha rinunciato a jeans scuri, anfibi,
camicia bianca e lunga chioma incolta. “La voce di Anna
(Netbrenko, che interpreta Giovanna, ndr) e’ bellissima”,
l’unico commento strappatole nell’intervallo. Nel pubblico,
poi, solo qualche sprazzo di rosso e il verde dell’ampia gonna
(e del papillon) di Daniela Santanche’. (AGI)
.

(AGI) – Roma, 30 nov. – “L’ho amato e lo amo ancora”. Lindsay
Vonn non ha dimenticato Tiger Woods, il fuoriclasse del golf
con cui ha avuto una relazione di tre anni. In una intervista
trasmessa nel programma ‘Alpine Edge” sulla Cnn International,
la 31enne campionessa americana di sci ha ammesso di avere
ancora un legame profondo con il suo ex fidanzato.

Lindsay Vonn, olimpionica e miss – Guarda le foto

“L’ho amato
e lo amo ancora – e’ la confessione della bella olimpionica –
Con lui ho trascorso tre anni incredibili, ma a volte le cose
non funzionano e purtroppo per noi non ha funzionato”. La Vonn,
specialista delle discipline veloci, due volte iridata in
carriera, ha appena iniziato la sua quindicesima stagione in
Coppa del Mondo. “E’ abbastanza strano vedere che la mia
generazione sta andando lentamente, e che sta arrivando quella
nuova – ha detto la statunitense – Mi sento come una vecchia, e
non so se questo mi piace molto…”. (AGI)

(AGI) – Dublino, 29 nov. – Sinead O’Connor torna a faer parlare
di se’: sempre piu’ per i suoi comportamenti inquietanti che
per la musica. Con un post allarmante pubblicato sulla pagina
facebook ufficiale, la cantante irlandese aveva annunciato al
mondo di voler farla finita perche’ non riusciva piu’ “ad
ottenere rispetto”. “Mi sono fatta un’overdose” si leggeva sul
post, poi rimosso “le ultime due notti mi hanno distrutta. Non
sono a casa, ma in un hotel in Irlanda, registrata con un altro
nome”. Secondo una fonte citata da Billboard, la O’Connor e’
stata poi localizzata e soccorsa e ora sta bene. Ascesa alla
ribalta per una celebre interpretazione di ‘Nothing compares to
U’ di Prince, la O’Connor suscito’ scalpore quando straccio’
durante un concerto una foto di Papa Giovanni Paolo II. Piu’ di
recente ha fatto spesso parlare di se’ per le furibonde liti
con il musicista Donal Lunny, padre del figlio Shane. (AGI)

(AGI) – Verbania, 29 nov. – Compie116 anni oggi Emma
Morano, la cittadina verbanese che e’ la seconda donna al
mondo, e la prima in Europa, per longevita’. Per lei, nata il
29 novembre del 1899 a Civiasco, in Valsesia, il Vaticano ha spedito come regalo una pergamena con la benedizione apostolica
di Papa Francesco, il quale ”rende grazie al Signore per il
fausto evento e per i doni che hanno allietato la sua lunga
vita, le augura buona salute, serenita’ di spirito e ogni altro
bene”, e il primo esemplare del ”Testimonium del pellegrino
dell’Anno Mille”: una fedele riproduzione metallica con i
santi Pietro e Paolo, per la prima volta svelata dagli archivi
della Biblioteca apostolica vaticana, che verra’ distribuita
nell’area della basilica di San Pietro ai piu’ anziani
partecipanti al Giubileo.

Nel primo pomeriggio di oggi la
”nonna d’Europa” ricevera’ la visita del sindaco di Verbania,
Silvia Marchionini, e di alcuni parenti e amici. Emma Morano,
che non ha figli, avendo perso il suo primogenito quando aveva
solo sette mesi, e’ la prima di cinque sorelle e tre fratelli
ed e’ da molto tempo vedova di Giovanni Martinazzi. Durante la
sua lunga vita ha fatto l’operaia filatrice, fino a 75 anni
d’eta’, e ha sempre vissuto un’esistenza molto regolare,
andando a letto verso le 19 e alzandosi prima delle 6. Da
quando aveva 20 anni e fino a oltre i 110 ha fatto colazione
con due uova crude e uno cotto e qualche biscotto inzuppato in
latte o acqua, pranzando con pastina e carne macinata e cenando
con un po’ di latte, concedendosi ogni tanto qualche dolcetto o
una caramella.

Fino a pochi mesi fa, quando nella sua piccola
abitazione del centro citta’ ha fatto ingresso una badante
colombiana, che la assiste di notte e in alcuni momenti della
giornata, aiutando parenti e vicini di casa a svolgere le
faccende quotidiane, ha vissuto da sola e in modo del tutto
autosufficiente. (AGI)

(AGI) – Verbania, 28 nov. – Compira’ 116 anni domani Emma
Morano, la cittadina verbanese che e’ la seconda donna al
mondo, e la prima in Europa, per longevita’. Per lei, nata il
29 novembre del 1899 a Civiasco, in Valsesia, giungeranno in
regalo dal Vaticano una pergamena con la benedizione apostolica
di Papa Francesco, il quale ”rende grazie al Signore per il
fausto evento e per i doni che hanno allietato la sua lunga
vita, le augura buona salute, serenita’ di spirito e ogni altro
bene”, e il primo esemplare del ”Testimonium del pellegrino
dell’Anno Mille”: una fedele riproduzione metallica con i
santi Pietro e Paolo, per la prima volta svelata dagli archivi
della Biblioteca apostolica vaticana, che verra’ distribuita
nell’area della basilica di San Pietro ai piu’ anziani
partecipanti al Giubileo. Nel primo pomeriggio di domani la
”nonna d’Europa” ricevera’ la visita del sindaco di Verbania,
Silvia Marchionini, e di alcuni parenti e amici. Emma Morano,
che non ha figli, avendo perso il suo primogenito quando aveva
solo sette mesi, e’ la prima di cinque sorelle e tre fratelli
ed e’ da molto tempo vedova di Giovanni Martinazzi. Durante la
sua lunga vita ha fatto l’operaia filatrice, fino a 75 anni
d’eta’, e ha sempre vissuto un’esistenza molto regolare,
andando a letto verso le 19 e alzandosi prima delle 6. Da
quando aveva 20 anni e fino a oltre i 110 ha fatto colazione
con due uova crude e uno cotto e qualche biscotto inzuppato in
latte o acqua, pranzando con pastina e carne macinata e cenando
con un po’ di latte, concedendosi ogni tanto qualche dolcetto o
una caramella. Fino a pochi mesi fa, quando nella sua piccola
abitazione del centro citta’ ha fatto ingresso una badante
colombiana, che la assiste di notte e in alcuni momenti della
giornata, aiutando parenti e vicini di casa a svolgere le
faccende quotidiane, ha vissuto da sola e in modo del tutto
autosufficiente.
.

(AGI) – Varsavia, 27 nov. – Roman Polanski non sara’ estradato
negli Stati Uniti per la violenza sessuale su una minorenne nel
1977. In Polonia la procura di Cracovia ha rinunciato a
ricorrere contro il no all’estradizione pronunciato il 30
ottobre dal tribunale locale, mettendo cosi’ fine all’odissea
giudiziaria dell’82enne regista franco-polacco. La procura ha
fatto sapere che l’analisi delle motivazioni “permette di
riconoscere come giustificata la decisione del Tribunale
regionale di Cracovia di negare l’estradizione alle autorita’
statunitensi”. Ora la decisione sara’ comunicata agli Usa dal
ministero della Giustizia polacco, il cui titolare, il
conservatore cattolico e populista Zbigniew Ziobro, per ironia
della sorte si era detto favorevole a estradare il regista di
“Rosemary’s Baby” e “Chinatown” per quello che ha definito un
“atto odioso”. L’odissea di Polanski era iniziata nel febbraio
1978 quando quando era stato accusato negli Usa di stupro, uso
di stupefacenti, perversione e sodomia. Dopo l’ammissione di
aver avuto rapporti sessuali con la modella all’epoca minorenne
Samantha Gailey, il regista aveva patteggiato con il tribunale
di Santa Monica, dichiarandosi pronto a sottoporsi a una
terapia. Prima di finire in carcere, pero’, Polanski aveva
lasciato gli Stati Uniti e da allora non vi ha fatto piu’
ritorno. La difesa del regista ha sempre sostenuto che la madre
della baby-modella gli aveva teso una trappola e ha lamentato
l’accanimento della magistratura californiana nei suoi
confronti. (AGI)
.

(AGI) – Roma, 19 nov. – “The curvy wedding”, questa la novita’
della sesta edizione di Forwedding, la fiera del matrimonio in
programma a Roma fino a domenica 22 novembre.
Tra abiti da cerimonia, abiti da sposi, addobbi floreali,
wedding planner, autonoleggio, bomboniere e partecipazioni,
catering e banqueting, fotografia e video la testimonial
d’eccezione Elisa D’Ospina, modella curvy di riferimento nel
panorama italiano. Quest’anno infatti e’ dedicato alle spose
di tutte le forme. Perche’ la bellezza non conosce taglia, il
tema Curvy vuole essere la risposta giocosa ad un momento
storico particolare, segnato da regole, restrizioni e rinunce.
Il programma prevede eventi interattivi, dimostrazioni,
seminari, showcooking e sfilate delle collezioni 2016.
All’interno di “The Curvy Wedding” sara’ presentata in
esclusiva: Joie de vivre la linea pensata e dedicata alle donne
dalle forme morbide di Elisabetta Polignano. A interpretarne
gli abiti, oltre alle modelle, la bellissima ex Miss Italia
Francesca Testasecca amica delle curvy.
Tra le tante iniziative per le coppie presenti in fiera: la
ForWedding Diary l’Agenda delle nozze distribuita gratuitamente
alle future spose e ForWedding Card con la quale ottenere fino
a ? 2.000 di sconto sul proprio matrimonio.
Durante la manifestazione vengono realizzati eventi e
tutorial di prestigiosi make up artist, wedding jounarlist,
hair stylist, bridal stylist e cake design. Per omaggiare tutte
le spose, viene distribuito il Wedding Emotional Love Book, per
vivere nell’area lounge un percorso sensoriale e mettersi alla
prova con una serie di test che le aiuteranno ad individuare il
matrimonio ideale.(AGI)
.

(AGI) – Milano, 19 nov. – Visibilia Editore, la societa’ di
Daniela Santanche’, ha acquistato dal gruppo Prs di Alfredo
Bernardini de Pace, le testate Novella 2000 e Visto per 10mila
euro, oltre a 167mila euro “a titolo di tfr e oneri indiretti
relativi al personale trasferito”, si legge in una nota. Il
fatturato del ramo di azienda venduto da Prs e’ stato di circa
7 milioni di euro nel 2014, mentre l’Ebitda era stato negativo
per poco meno di 1,5 milioni.
Quest’operazione, specifica la nota di Visibilia Editore,
rientra nel progetto di rafforzamento industriale del gruppo e
consentira’ “di acquisire un’importante massa critica a livello
di fatturato, rilevando dopo le testate VilleGiardini, Ciack e
Pc Professionale ulteriori testate periodiche italiane”.
Novella 2000 e’ un settimanale, conclude la nota, con quasi 3,1
milioni di copie vendute in edicola nel 2014, mentre il
settimanale Visto ha venduto nello scorso anno poco meno di 3,4
milioni di copie.
Prs aveva acquistato Novella 2000 e Visto, insieme a Ok
Salute, al Polo dell’enigmistica e ad Astra, da Rcs nel 2013,
ottenendo dal gruppo Rizzoli anche una ‘dote’ di cinque milioni
di euro. Nei giorni scorsi il cdr dell’azienda aveva denunciato
il caso del licenziamento per motivi economici del
vicedirettore Giovanni Paoli, figlio del cantautore Gino,
collegando il licenziamento alle trattative condotte da Prs per
la cessione delle due testate. (AGI)
.

(AGI) – Milano, 19 nov. – Visibilia Editore, la societa’ di
Daniela Santanche’, ha acquistato dal gruppo Prs di Alfredo
Bernardini de Pace, le testate Novella 2000 e Visto per 10mila
euro, oltre a 167mila euro “a titolo di tfr e oneri indiretti
relativi al personale trasferito”, si legge in una nota. Il
fatturato del ramo di azienda venduto da Prs e’ stato di circa
7 milioni di euro nel 2014, mentre l’Ebitda era stato negativo
per poco meno di 1,5 milioni.
Quest’operazione, specifica la nota di Visibilia Editore,
rientra nel progetto di rafforzamento industriale del gruppo e
consentira’ “di acquisire un’importante massa critica a livello
di fatturato, rilevando dopo le testate VilleGiardini, Ciack e
Pc Professionale ulteriori testate periodiche italiane”.
Novella 2000 e’ un settimanale, conclude la nota, con quasi 3,1
milioni di copie vendute in edicola nel 2014, mentre il
settimanale Visto ha venduto nello scorso anno poco meno di 3,4
milioni di copie.
Prs aveva acquistato Novella 2000 e Visto, insieme a Ok
Salute, al Polo dell’enigmistica e ad Astra, da Rcs nel 2013,
ottenendo dal gruppo Rizzoli anche una ‘dote’ di cinque milioni
di euro. Nei giorni scorsi il cdr dell’azienda aveva denunciato
il caso del licenziamento per motivi economici del
vicedirettore Giovanni Paoli, figlio del cantautore Gino,
collegando il licenziamento alle trattative condotte da Prs per
la cessione delle due testate. (AGI)
.

(AGI) – Roma, 18 nov. – E’ stato uno dei piu’ famosi mensili
britannici per uomini, ma dal 2016 For Him Magazine chiudera’ i
battenti. La Bauer Media, la societa’ che controlla la rivista,
ha annunciato la sospensione delle pubblicazioni e sulle
lavagne d’oltremanica, fa sapere Agipronews, e’ partita la
caccia all’ultima bellezza che sara’ immortalata sulla
copertina FHM. La sigla Paddy Power punta sulla modella
statunitense Emily Ratajkowski, favorita a 9,00 davanti a Irina
Shayk e Megan Fox, entrambe a 10,00. Alla stessa quota anche
Michelle Keegan, ultima vincitrice del “100 Sexiest”, la
classifica di FHM delle donne piu’ sexy al mondo, per Rihanna e
Cara Delevingne si sale a 11,00. (AGI)
.

Flag Counter
Video Games
Oops, something went wrong.