Newsletter
Video News
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Nei luoghi del suo ultimo film…a due passi dal Visconti Palace Hotel e dall’Hotel Capo d’Africa.

Da sempre scelta da numerose produzioni cinematografiche per il suo fascino unico e le bellezze artistiche e architettoniche, la Città Eterna ospita in questi giorni anche il set dell’ultimo film su James Bond, la spia più elegante del cinema.

Roma e 007: un mix irresistibile e affascinante che vi invitiamo a scoprire vivendo alcuni dei luoghi dove sono state girate diverse scene del film “Spectre”, in uscita alla fine dell’anno con protagonisti Daniel Craig e Monica Bellucci. Ponte Sisto, Borgo Pio, il Vaticano, diversi tratti del Lungotevere, Corso Vittorio, via Panisperna a Monti e via San Gregorio, con vista su Colosseo e Arco di Costantino: questi i più suggestivi. Ma se James Bond ha vissuto questi angoli di città con inseguimenti al cardiopalma e mirabolanti acrobazie, voi godetevi comodamente la bellezza di Roma soggiornando al Visconti Palace Hotel o all’Hotel Capo d’Africa.

Il Visconti Palace Hotel si trova sulla riva destra del fiume Tevere, in una posizione straordinaria: a due passi dal Vaticano e da Castel Sant’Angelo, a piedi si raggiungono tutti i punti nevralgici della città.
L’Hotel Capo d’Africa è un raffinato boutique hotel nel cuore del quartiere Celio, circondato da perle archeologiche e monumenti simbolo di Roma: dal vicinissimo Colosseo, ai Fori Imperiali, all’antistante Chiesa dei Santi Quattro Coronati, alla Domus Aurea. Ha un magnifico roof garden, con bistrot.
I due alberghi sono l’ideale per chi voglia soggiornare nella Capitale in posizione strategica rispetto alle attrazioni principali della città e dai luoghi delle riprese di “Spectre”.

 

Prezzo per la camera doppia da marzo a maggio:

– Al Visconti Palace a partire da Euro 190,00 in Camera Doppia Superior, American Buffet Breakfast, IVA e servizio inclusi.

– All’Hotel Capo d’Africa a partire da Euro 220,00 in Camera Doppia Superior, American Buffet Breakfast, IVA e servizio inclusi.

Sulle tracce di 007 a Roma: da Prati al Vaticano e a Trastevere, dal Celio a Monti

 

Proseguendo verso Trastevere si arriva a Ponte Sisto, dove è stata girata una scene di grandissimo impatto: sul Lungotevere della Farnesina si tiene l’inseguimento automobilistico più spettacolare del film, con caduta nelle acque del Tevere di una delle vetture. È allora che l’imperturbabile James Bond si lancia da un elicottero atterrando con un paracadute su Ponte Sisto. Come non dargli torto: la vista sulla città da questo punto panoramico è mozzafiato, sia da un lato che dall’altro.

 

Spostandovi dall’altra parte del centro troverete altri luoghi suggestivi del film: fra Celio e Monti il vostro albergo sarà l’Hotel Capo d’Africa, a due passi dal Colosseo. Sarà proprio l’Anfiteatro Flavio infatti il protagonista insieme a 007 di inquadrature e scene in cui l’affascinante spia, in elegante completo scuro, guida la sua Aston Martin grigio metallizzato. Fra Colosseo, Arco di Costantino, Palatino, Circo Massimo, Terme di Caracalla, chissà come avrà fatto James Bond a non distrarsi alla guida…voi potrete invece passeggiare con il naso all’insù godendovi via San Gregorio, uno dei viali più scenografici di Roma, immerso nel verde e fra capolavori archeologici.

 

Dall’altra parte rispetto al Colosseo, inizia il pittoresco Rione Monti, con le sue piazzette, botteghe, palazzi bassi e stradine strette. Una delle più famose è la famosa Via Panisperna, scelta dalla produzione per il set.

Il bar con gelateria e pasticceria di propria produzione non conosce crisi.

E’ questa la formula, tradizionale ma in continua evoluzione nei modi di porsi al cliente, su cui si sono registrate molte nuove aperture anche in una fase difficile in cui il numero di bar che hanno cessato l’attività è cresciuto enormemente.

 

È quanto attestano i dati elaborati dal centro studi Fipe diffusi in occasione di Sigep, il Salone Internazionale della Gelateria, Pasticceria e Panificazione, in calendario in Fiera di Rimini dal 17 al 21 gennaio, basati sull’analisi dei bilanci di un nutrito campione di imprese. I bar gelateria ed i bar pasticceria hanno continuato, anche nel periodo più acuto della crisi, ad investire, creare occupazione e ricchezza.

 

Secondo i dati elaborati dalla Fipe in tutta Italia ci sono 12.618 bar gelaterie e pasticcerie che rappresentano il 4,9% di tutta la ristorazione commerciale. E’ un’attività che si è saputa adattare ad un consumo più esigente che predilige la qualità artigianale rispetto alla standardizzazione industriale, mantenendo per di più sotto controllo i prezzi.
I bar gelateria e pasticceria generano un valore aggiunto superiore in media, al 41% dei ricavi, tra i più alti del canale bar, a testimonianza della centralità del lavoro nel processo di produzione.

Spiace scriverlo ma oggi i vari Luca diMontezemolo, James Hogan e Silvano Cassano, non hanno dichiarato niente di nuovo rispetto alle tante altre volte in cui è stato presentato il rilancio della compagnia.

 

Ci vuole poco a dire ( Luca di Montezemolo, neo Presidente Alitalia):  “Le energie, la passione e l’esperienza che ho respirato inAlitalia nelle ultime settimane non lasciano alcun dubbio che la compagnia aerea che stiamo presentando oggi possa tornare ad essere un vettore premium".

Oppure (James Hogan, Presidente e Amministratore Delegato di Etihad Aviation Group e Vice Presidente di Alitalia): ".Abbiamo investito nella nuova Alitalia perché crediamo che possa tornare a prosperare".

E ancora (Silvano Cassano, amministratore delegato di Alitalia): “E’ entusiasmante per la visione e per gli obiettivi ambiziosi che abbiamo per il marchio e per il business. Abbiamo oggi l’opportunità di creare una nuova Alitalia, una compagnia di cui il nostro Paese possa essere orgoglioso”.

 

Diamo senz’altro ai signori di cui sopra il beneficio della buonavolontà e prendiamo per sincere le loro affermazioni, solo che avrebbero potuto rinnovarsi anche nelle dichiarazioni d’intenti visto come sono andati a finire i precedenti e strombazzati rilanci della compagnia che, non dimentichiamolo, sono costati miliardi (di euro) agli italiani.

Stavolta, è vero, di nuovo c’è un investitore privato, l’unico che si sia dimostrato minimamente interessato e al quale sono stati fatti ponti d’oro, Ethiad Airlines, vettore giovane ma che ha già conquistato grande prestigio internazionale.

 

Insomma, diciamolo chiaramente, gli italiani, dopo aver perso tanti soldi e una compagnia di bandiera, che di italiano manterrà via via sempre meno, avrebbero gradito un profilo più basso. Ma tant’è.

 

Per andare alla sostanza la nuova Alitalia prevede nuove rotte, cambiamenti e nuovi posizionamenti di flotta, a seguire le più significative innovazioni:

Da Roma Fiumicino nuove rotte per Berlino, Dusseldorf, San Francisco, Mexico City,Santiago del Cile, Pechino e Seoul; maggiori frequenze per New York, Chicago, Rio de Janeiro e AbuDhabi.
Da Milano Malpensa la nuova Alitalia incrementerà 13 voli settimanali; un collegamentogiornaliero per Abu Dhabi, 4 voli alla settimana per Shanghai e nuovi voli su Tokyo.
Verso l’hub di Etihad Airways (Abu Dhabi) maggiori collegamenti e voli quotidiani da Venezia, Milano, Bologna e Catania; nuovi voli anche da Roma per agevolare le prosecuzioni verso il Medio Oriente, l’Africa, il subcontinente indiano, il Sud Est asiatico, laCina e l’Australia.
Va sottolineato che l’aeroporto di Venezia sarà l’unico aeroporto italiano, oltre a Roma Fiumicino e Milano Malpensa, dal quale Alitalia collegherà Abu Dhabi con aerei di lungo raggio.

 

Bene! Auguri alla nuova compagnia e speriamo che i passeggeri, aldilà delle roboanti dichiarazioni dei dirigenti, vogliano veramente accordarle fiducia; sarebbe magnifico soprattutto perchè, questo si che è un aspetto degno di nota, nella ex compagnia di bandiera lavorano ancora migliaia di italiani  

 

Prestazioni funzionali, prestazioni energetiche e sicurezza nei sistemi elettrici. Aggiornamento Normativo.
20/02/2015 Milano Hotel Michelangelo
Scheda
12/03/2015 Cagliari Hotel Caesar’s
Scheda 
24/03/2015 Padova Hotel Sheraton Scheda 
16/04/2015 Firenze Hotel Sheraton Scheda 
7/05/2015 Roma Università “Sapienza” Scheda
20/05/2015 Bologna Hotel Savoia Regency
Scheda
4/06/2015 Catania Hotel Sheraton Scheda
10/06/2015 Bari Hotel Nicolaus Scheda 
8/10/2015 Torino Unione Industriale  
22/10/2015 Trieste Hotel NH  

Allo scopo di fornire un riconoscimento a coloro i quali, in ambito accademico e professionale, si dedicano alla ricerca e allo sviluppo della normativa tecnica nei settori elettrotecnico, elettronico e delle telecomunicazioni, il CEI assegna ogni anno tre Premi: il Premio CEI – Miglior Tesi di Laurea, il Premio CEI – Ingegner Giorgi e, dal 2014, il nuovo Premio CEI – Volta.

Il Premio CEI – Miglior Tesi di Laurea è dedicato a neolaureati o laureandi che abbiamo svolto una Tesi di Laurea dedicata in modo diretto ad approfondire tematiche connesse alla normazione tecnica nazionale, comunitaria ed internazionale e ai suoi riflessi tecnici, economici o giuridici.

Il Premio CEI – Ingegner Giorgi è riservato ai Presidenti e Segretari dei Comitati e Sottocomitati Tecnici CEI e agli Officers CENELEC e IEC nominati dal CEI, quale riconoscimento per l’eccezionale contributo fornito all’attività normativa.

Il Premio CEI – Volta è dedicato ai membri dei Comitati Tecnici e SottoComitati del CEI che si sono distinti per la dedizione, l’impegno e la competenza, nell’interesse della normazione e delle attività correlate.

Premio
Anno Data pubblicazione Documenti
Miglior Tesi di Laurea
2014      
21 Gennaio 2014 locandina    
Ingegner Giorgi
2014      
4 Dicembre 2014 locandina
Volta 2014       4 Dicembre 2014 locandina

 

Lavori elettrici e impianti utilizzatori elettrici, elettronici e di comunicazione

27/02/2014 Milano Hotel Michelangelo  
Scheda
14/03/2014 Novara Fiera Elettrica
Scheda 
02/04/2014 Cagliari Hotel Caesar’s Scheda 
17/04/2014 Padova Hotel Sheraton Scheda 
08/05/2014 Firenze Hotel Sheraton Scheda 
22/05/2014 Roma Centro Congressi SGM Scheda 
05/06/2014 Bari Hotel Nicolaus
Scheda
25/09/2014 Catania Hotel Sheraton Scheda
02/10/2014 Bologna Hotel Savoia Regency
Scheda
23/10/2014 Torino Unione Industriale Scheda 
19/11/2014 Salerno Hotel Salerno Scheda 
25/11/2014 Lamezia Terme Grand Hotel Lamezia Terme Scheda 
Flag Counter
Video Games