Newsletter
Video News
Oops, something went wrong.
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

11/06/2015 emissione del primo francobollo digitale ed è l’Italia che lo offre in occasione della vittoria campionato di calcio 2014/15 vinto per l’ennesima volta dalla Juventus.

juve

 Il francobollo cerca di adeguarsi ai tempi cambiando la sua tradizionale veste dal francobollo prettamente cartaceo e filigranato a quello fluorescente e poi a seguire a quello adesivo per arrivare in via sperimentale a trasformarsi in un’immagine digitalizzata e multimediale. La data del 11/6/2015 si ricorderà per  questa innovazione nel campo del linguaggio filatelico con l’emissione in minifogli da 9 valori e da un solo codice a barre da parte del Ministero dello sviluppo economico (Mise) del francobollo dedicato alla Juventus per la vittoria del Campionato di calcio di serie A 2014/15. Le Poste Italiane lo hanno reso noto in un loro comunicato. La novità tecnologica che apre le porte alla filatelia anche nel linguaggio della comunicazione digitale è rappresentata dal disegno del francobollo, dotato di un codice QR, infatti accostando uno smartphone, dotato dell’apposita app gratuita rilasciata al momento, al codice QR si viene collegati ad una pagina internet che permette di accedere a un video della durata di due minuti in cui sono raccolte, con la collaborazione della società bianconera, le immagini salienti dell’ultimo campionato di calcio juventino. Al centro del disegno-codice  si evince lo stemma della Juventus.

Di certo è una novità nel campo collezionistico filatelico, ma come sarà accettato dai vecchi cultori tradizionalisti, che con gli anni hanno visto sparire tutto quello che aveva a che fare con il francobollo in essere, per ritrovarsi oggi a dover capire anche di codici QR, smartphone, internet ed informatica, Boh!

Flag Counter
Video Games
Oops, something went wrong.