Newsletter
Video News
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Mangiare il gelato di primo mattino è il sogno di tutti i bambini e l’incubo dei genitori che però potranno dormire sonni tranquilli: un recente studio giapponese ha dimostrato che il gelato a colazione migliora le prestazioni mentali, aumentando i livelli di attenzione e rendendo il cervello più reattivo e pronto per affrontare la giornata. Il merito della scoperta è di Yoshihiko Koga, professore all'Università di Kyorin di Tokyo ed esperto di psicofisiologia, una scienza che studia l'interazione tra il corpo e la mente. I suoi studi si sono sempre concentrati sull'effetto che i cibi e gli odori hanno sul corpo.

Ma non si tratta solo delle basse temperature del gelato

Koga ha fatto fare un test ad alcune persone subito dopo colazione e si è reso conto che quelle che avevano mangiato il gelato avevano tempi di reazione più brevi e una migliore elaborazione delle informazioni. Il ricercatore giapponese durante l’esperimento ha avuto la possibilità di monitorato le onde Alfa,  ovvero le responsabili dei livelli di concentrazione, rilassamento e coordinazione mentale e ha scoperto un aumento in tutte le persone che avevano mangiato il gelato.

Subito dopo ha voluto capire se tale effetto potesse essere dovuto alla bassa temperatura dell’alimento. Ha quindi ripetuto i test facendo bere alle sue ‘cavie’ acqua fredda al risveglio. Anche in questo caso i risultati migliori sono raggiunti con il gelato. “La colazione è di per sé un pasto molto importante – spiega il professore di Tokyo – e farla fa già la differenza. Appena svegli il nostro cervello ha bisogno di glucosio per funzionare al meglio, e un pasto dove questa sostanza è presente in abbondanza può influire sul livello mentale”.

Gli effetti positivi del gelato, basta non esagerare

Il gelato è  comunque un alimento che fa bene alla salute – scrive Tanta Salute -, basta non esagerare. Ricco di calcio e vitamina B è un alimento con un nutrimento a indice glicemico basso. Utile per chi fa sport, perché permette di reintegrare quanto bruciato nell'esercizio fisico. Aiuta il metabolismo dei globuli rossi, contiene in alcuni gusti omega 3 e omega 6, fattori importanti per combattere l’invecchiamento. Infine va ricordato che gli zuccheri facilmente assorbibili, come nel caso del gelato, riattivano la corteccia orbitofrontal,  scatenando una serie di risposte neurochimiche del cervello nell'area del circuito del piacere. 

Flag Counter
Video Games